27.10.14

DA AIUTO FOTOGRAFO A... "FOTOGRAFO MI AIUTI?!"

Fotografo mi aiuti?!#1


Con questo post inizia la mia PRIMA RUBRICA su questo blog. Che emozioneee!!!! :-)
Si chiamerà Fotografo mi aiuti?! e parleró di foto e post-produzione come vi avevo accennato nel post precedente, ma niente di troppo tecnico, anzi... non ne sarei proprio in grado.
Tutto quello che troverete in questa rubrica sarà stato provato da me, vi posteró esempi, simil-tutorial e tutto quello che riterró vi sarà utile.

Vorrei condividere con voi quello che ho imparato finora per lavoro "sul campo" o tramite internet... e chissà, se avete delle correzioni o appunti da farmi, fate pure, ne possiamo parlare e non mi offendo. :-)

Foto presa da www.amazon.com
Bene, dopo questa piccola premessa (ci tengo a precisare che non voglio prendere in giro nessuno, ne tanto meno fregare il lavoro a qualcun altro)  vi faccio presente che a parlarvi è una principiante, una fanciulla super curiosa e amante "a suo modo" della fotografia e che oltre ad essere graphic designer, collabora con una rivista nei panni (anche) di aiuto-fotografo.

Vi racconto qualcosa di me...
Sono proprietaria di una nikon d5000, di un 18-55mm e un 55-200mm che fanno parte del kit iniziale preso 3 anni fa, quando di reflex non ne capivo ancora un bel niente.
In seguito mi è stato regalato un 70-300mm, ma nulla (per il momento) di troppo serio.

Non ho mai avuto il coraggio di spendere un bel po' di soldini per un bell'obiettivo, anche perché credo di dover imparare ancora molte cose, quindi andrò avanti con questi ancora per qualche tempo.

Mi piace far foto, ma non sono una che si muove con la macchina fotografica sempre nella borsa, aldilà del peso, ma non mi viene proprio di mettermi a far foto in ogni occasione, pur sapendo che vengono molto bene...

E allora quando faccio foto?
Bè quando ci sono eventi eccezionali come feste, gite fuori porta, vacanze con gli amici, oppure come mi è capitato solo una volta (per ora) ad un workshop di fotografia.
Devo dire che essendo timida, anche la fotografia ne risente, o per lo meno... questa è l'impressione che ho io. Magari non chiedo aiuto o chiarimenti, magari esito un po' per chiedere agli altri fotografi di spostarsi per farmi un po' di spazio.

Quindi come primo consiglio che dirvi?
Non siate timidi, fotografate, fotografate e fotografate!
Provate anche se non siete capaci, e non solo con AUTO, come facevo io all'inizio. Ovviamente prima bisogna imparare qualcosina (tipo cosa sono gli iso, cos'è l'apertura del diaframma, cos'è il tempo di scatto..), ma una volta capito o vagamente intuito, lasciatevi andare.
Anche io le prime volte per paura che venissero male e non avendo tempo per fare prove, andavo sul sicuro mettendo AUTO e via... Ma l'unico modo per imparare, come in qualsiasi cosa è PROVARE.

Devo dire che il coraggio per abbandonare la modalità AUTO è venuto grazie ad un Workshop organizzato dal mio capo, fotografo.
Gl altri partecipanti con le super macchine e i loro super obbiettivi, i loro ISO, DIAFRAMMA, CAVALLETTI... ed io in super-imbarazzo, con la mia attrezzatura non all'altezza, ignorante in materia e mille punti di domanda.
Ma non mi sono data per vinta, dopo qualche dritta da nikonisti e qualcuna dai canonisti, eccomi li a provare anche io. Tra l'altro un amico mi ha fatto provare qualche suo obiettivo molto più avanti dei miei e... che figata (per rendere l'idea :-))
A fine giornata ero molto soddisfatta, sia per le cose imparate, che per le foto fatte.
E' da quel momento che ora mi butto sempre!
Vi lascio qualche foto fatta quel giorno in una località vicino a dove abito.
Tenete conto che le ho postate così come sono state scattate e senza modificarle con photoshop.
Che ve ne pare?








E voi??? Dite la vostra! 
Quando avete iniziato? Come avete imparato a fotografare???

A prestoooooo!

4 commenti:

  1. Io ho cominciato nel 2010 :) da autodidatta, poi ho frequentato diversi WS!

    Sarò felice di seguire la tua rubrica fotografica ;)

    RispondiElimina
  2. Io non sono più tanto giovane ed ho iniziato tanti fa con una reflex di mio padre, naturalmente non digitale. Ora ho sempre in borsa una compatta digitale, quasi tutto automatico e, lo so fa inorridire. Ma continuo ad amare la fotografia. Brava ottima idea questo blog. Ti seguirò. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie e benvenuta!
      Bè ho sentito che ci sono compatte molto buone. A presto!

      Elimina